3 Tips per far volare la tua comunicazione internazionale

Con la costante crescita delle economie nazionali e della globalizzazione fare affari e stringere rapporti con persone culturalmente differenti è diventata più che mai una necessità.

Sempre più PMI si affacciano al mondo dell’export e dell’internazionalizzazione e, per essere competitive, hanno bisogno di un ufficio commerciale estero e di export manager formati e competenti; tra le skill più richieste ci sono ovviamente quelle comunicative ed è di questo che ti vogliamo parlare oggi.

Per le caratteristiche stesse della comunicazione internazionale, ogni volta che si entra in contatto con una persona di un paese straniero dobbiamo porre attenzione a molti fattori. Risultati immagini per comunicazione interculturale

Per aiutarti, abbiamo raccolto alcuni consigli che ti permetteranno di migliorare la tua comunicazione interculturale fin da subito e di far volare ogni tuo progetto di internazionalizzazione.

Eccoli!

1. Prendi consapevolezza della tua cultura

La distanza tra due culture si può calcolare grazie ad alcuni parametri fissi (partecipa al nostro corso Open Mind per scoprire queli sono 😉 ). Il primo passo è, quindi, capire dove sei posizionato. Ad esempio, quanto è importante la comunicazione non verbale nella tua cultura?

2. Ascolta prima di parlare

Niente nell’ambito della comunicazione è utile quanto l’esperienza. Ascolta attivamente, ma fa attenzione: solo il 7% di quello che esprimiamo è verbale! Quindi osserva attentamente il tuo interlocutore, sarà lui/lei a fornirti involontariamente spunti e consigli su come ti devi comportare.

3. Fai le giuste pause

Il modo in cui ci si passa la parola, la possibilità di iniziare a parlare quando l’interlocutore non ha ancora finito e la lunghezza delle pause sono caratteristiche che possono essere molto differenti tra una cultura e l’altra. Gli italiani, e più in generale i latini, hanno maggiore flessibilità nel turn-taking, a differenza, per esempio, dei nordeuropei che invece mal tollerano le interruzioni.

Siamo sicuri che metterai subito in pratica questi piccoli consigli! Se ne vuoi altri, scarica QUI i nostri 10 tips per la tua comunicazione interculturale e fai volare il tuo progetto di internazionalizzazione everywhere in the world.